zena@francobampi.it
Inder
Gazzettino Sampierdarenese
Anno XLIII - N. 10 16 Dicembre 2014

Parlle de Zena

Acqua e fango

O scimme o va de srva quando trabocca e tracima, insomma quando si prepara a far danni con uninondain (inondazione), come registra il Casaccia che non riporta aluvin (alluvione). Lacqua che ha invaso le strade lascia tanta brtta (fango), parola usata anche in altre accezioni come brtta do caf (fondi di caff) e brtta do vin (feccia). La fanghiglia detta bratmme, ma anche bernsso che , secondo il Casaccia, quel fango che si forma nelle contrade della citt quando cade pioggia minuta. Fanghiglia pu anche dirsi girda, ma la girda de luio la morchia, detta anche mrcia, ossia la feccia dellolio. Una qualunque poltiglia, non solo quella fatta di brtta, detta potggio, mentre ptn traduce in genovese il pantano, luogo pieno dacqua ferma e di fango. Le antiche strade non lastricate si riempivano di brtta: per questo ai lati di tanti prteghi (portoni) si trova uno strano ferro per rimuovere la brtta dalle scarpe. Ma come si dice in genovese? Difficile anche dirlo in italiano. Padre Angelo Paganini, che lo registra nel suo vocabolario del 1857 lo chiama ferro da piede, staffa, nettatoio in italiano e lo traduce in genovese col termine rascciascrpe, ripreso poi anche da Casaccia. Altri nomi di questoggetto antico sono brata o brata, fretasua o fretaseu per concludere con il bellissimo scandn.

Qunde o gtto o pssa l'ogia, veu d che cuve

Franco Bampi

Tutte le regole di lettura sono esposte nel libretto Grafa ofii, il primo della serie Bolezmme, edito dalla Ses nel febbraio 2009.

Frutta autunno-inverno
Cose da contadini
Acqua e fango
Mare/male
Cose da ladri
Lavoro
Spazzatura
In villa
Pesci
Maschile e femminile
Parolle veraci
Numeri
Preti
Religione
A scuola
Botteghe
Reti da pesca
Crolli
Giochi d'azzardo
Carnevale
Sposi
Bambini e ragazzi
Panvocliche in zenize
Palindromi zeneixi
Mezzi di trasporto
Acqua e tubature
Consonanti finali
La Repubblica di Genova
Vocali aperte e chiuse
Neve
Giocare all'aperto
Zug a Lua
Locuzioni avverbiali
Vocali lunghe e corte
La gente
False alterazioni
Parole in disuso
Falegname 2
Troncamento
Monete antiche
Monete
Muratori
Parole difficili
Parole facili
Inglesismi
Il gioco del calcio
La notte bianca
Estate
Frutta
Parole in -e
Parole dimenticate
L'acqua
Il Bucato
Parole in -eu
Il pranzo di Natale
Cognomi
Colori
Cose da bambini
Carrucole
Carte da gioco
Spagnolismi
La farina
Parole in -so
Le noci
Natale
Porte e finestre
Bambinese
La castagna
I parenti
Le imbarcazioni
Il bosco
In cantina
I quartieri di Genova
Le Casacce
L'orlo
Nota sulle "vegette"
Le parole del Natale 2
In ufficio
Pesci
Sapori ed erbe
Parole in -gion
Cose da sarti
Pugni e sberle
In cucina
Falegname
Uccelli
Arabismi
Dormire
Malattie
Giochi e giocattoli
Strumenti musicali
Insetti
Vestiti
Corpo umano
Regole di grafia
Pasta
Mettesi
Pentole e secchi
Legumi, pasta, farina
Attenti all'italiano!
Francesismi
Alberi e piante
Comprare il cibo
La cucina
Le parole di Pasqua
La casa
Nomi astratti
Le parole del Natale
Essere...
I rumori
Le parole dell'uva
Italianismi

Inder