zena@francobampi.it
Inder
Gazzettino Sampierdarenese
Anno XXXVI - N. 6 30 Giugno 2008

Parlle de Zena

Le imbarcazioni

Brca e nve (o, per dileguo della v, ne) sono termini generici per indicare le imbarcazioni. Lo stesso vale per brco (bastimento) e per vapre, o vap (piroscafo). Una robusta barca ligure di antica tradizione il luido (leudo) di cui si conservano ancora alcuni esemplari. Tra le barche senza coperta, invece, il posto donore spetta al gsso (gozzo).Infine sono sempre presenti in porto il rimorchiat (rimorchiatore), il caiccio (caicco) piccola barca di servizio di una nave, la citta (chiatta) che, condotta dal ciataieu (chiattaiolo), serve a trasportare le merci per limbarco. Ricordo ancora la figura del cadrai, che portava il pranzo a chi lavorava in porto sulle navi. La parte dello scaffo (scafo) che sta sottacqua la cann-a o cnn-a (carena) e la sua spina dorsale di fondo la chiggia (chiglia). Perpendicolarmente alla chiggia sono incastrati i maieu (madiere); ai capi di ogni maieu sono innestate due stamane (due staminali) che reggono il fasciamme (fasciame). Sopra i maieu sistemato il pageu (pagliolo) che costituisce la parte calpestabile del fondo barca. Per questo lespressione ese a pageu vuol dire essere a terra. Al di sotto del pageu c la sentinn-a (sentina) per raccogliere lacqua alla cui rimozione si provvede tramite un foro detto lezo (alleggio) turato da un tappo pure detto lezo. Chi rema detto remu; il remmo (remo, plurale remme) si infila nello scarmo (scalmo) ed tenuto fermo dallo streppo (stroppo).

A-o meu neuo gh neue ne neue, a ci neua de neue ne neue a no neu an
(Al molo nuovo ci sono nove navi nuove, la pi nuova delle nove navi nuove non vuole andare)

Franco Bampi

Le regole di lettura sono reperibili nel Gazzettino di aprile 2006 e allindirizzo Internet http://www.francobampi.it/zena/mi_chi/060429gs.htm.

Frutta autunno-inverno
Cose da contadini
Acqua e fango
Mare/male
Cose da ladri
Lavoro
Spazzatura
In villa
Pesci
Maschile e femminile
Parolle veraci
Numeri
Preti
Religione
A scuola
Botteghe
Reti da pesca
Crolli
Giochi d'azzardo
Carnevale
Sposi
Bambini e ragazzi
Panvocliche in zenize
Palindromi zeneixi
Mezzi di trasporto
Acqua e tubature
Consonanti finali
La Repubblica di Genova
Vocali aperte e chiuse
Neve
Giocare all'aperto
Zug a Lua
Locuzioni avverbiali
Vocali lunghe e corte
La gente
False alterazioni
Parole in disuso
Falegname 2
Troncamento
Monete antiche
Monete
Muratori
Parole difficili
Parole facili
Inglesismi
Il gioco del calcio
La notte bianca
Estate
Frutta
Parole in -e
Parole dimenticate
L'acqua
Il Bucato
Parole in -eu
Il pranzo di Natale
Cognomi
Colori
Cose da bambini
Carrucole
Carte da gioco
Spagnolismi
La farina
Parole in -so
Le noci
Natale
Porte e finestre
Bambinese
La castagna
I parenti
Le imbarcazioni
Il bosco
In cantina
I quartieri di Genova
Le Casacce
L'orlo
Nota sulle "vegette"
Le parole del Natale 2
In ufficio
Pesci
Sapori ed erbe
Parole in -gion
Cose da sarti
Pugni e sberle
In cucina
Falegname
Uccelli
Arabismi
Dormire
Malattie
Giochi e giocattoli
Strumenti musicali
Insetti
Vestiti
Corpo umano
Regole di grafia
Pasta
Mettesi
Pentole e secchi
Legumi, pasta, farina
Attenti all'italiano!
Francesismi
Alberi e piante
Comprare il cibo
La cucina
Le parole di Pasqua
La casa
Nomi astratti
Le parole del Natale
Essere...
I rumori
Le parole dell'uva
Italianismi

Inder