zena@francobampi.it
Inder
Gazzettino Sampierdarenese
Anno XLI - N. 4 30 Aprile 2012

Parlle de Zena

Vocali aperte e chiuse

In italiano esistono parole che si scrivono allo stesso modo ma che hanno pronunce diverse. La pi famosa pesca che, se letta con la e aperta, denota il frutto, mentre se letta con la e chiusa indica la cattura dei pesci. Lambiguit dovuta alla lettera e che, pur avendo due suoni distinti, viene sempre scritta allo stesso modo. Il genovese, che la lingua delle vocali, presenta molti esempi di questa ambiguit, sia per la e sia per la o, che la grafa ofii risolve con opportune accentazioni. Per la vocale e si denota con il suono chiuso e con quello aperto si hanno le coppie: ltto (il letto per dormire) e ltto (letto, voce del verbo lze, leggere, talvolta anche lezo); psta (pesta, voce del verbo pest, pestare) e psta (la terribile peste); tsto (il tegame per cuocere la buonissima fain, farinata) e tsto (un testo letterario, di scuola, ecc.). Maggiori i casi con la vocale o si denota con ed il suono corto e lungo della u italiana, e con ed quello della o eccoli: pso (polso) e pso (raffermo), cro (corro, voce del verbo cor, correre) e cro (coro a pi voci); tcco (sugo di carne e tocco, voce del verbo toc, toccare) e tcco (pezzo); psso (pozzo) e psso (posso, voce del verbo poi, potere); btte (botte per il vino) e btte (botte, percosse); crpo (colpo) e crpo (il corpo umano, ecc.); e lasciatemi concludere, un po irriverentemente, con stta (sotto) e stta (sterco animale di forma piatta).

Mo! Ccime n tcco de pn co-o tcco!

Franco Bampi

Tutte le regole di lettura sono esposte nel libretto Grafa ofii, il primo della serie Bolezmme, edito dalla Ses nel febbraio 2009.

Frutta autunno-inverno
Cose da contadini
Acqua e fango
Mare/male
Cose da ladri
Lavoro
Spazzatura
In villa
Pesci
Maschile e femminile
Parolle veraci
Numeri
Preti
Religione
A scuola
Botteghe
Reti da pesca
Crolli
Giochi d'azzardo
Carnevale
Sposi
Bambini e ragazzi
Panvocliche in zenize
Palindromi zeneixi
Mezzi di trasporto
Acqua e tubature
Consonanti finali
La Repubblica di Genova
Vocali aperte e chiuse
Neve
Giocare all'aperto
Zug a Lua
Locuzioni avverbiali
Vocali lunghe e corte
La gente
False alterazioni
Parole in disuso
Falegname 2
Troncamento
Monete antiche
Monete
Muratori
Parole difficili
Parole facili
Inglesismi
Il gioco del calcio
La notte bianca
Estate
Frutta
Parole in -e
Parole dimenticate
L'acqua
Il Bucato
Parole in -eu
Il pranzo di Natale
Cognomi
Colori
Cose da bambini
Carrucole
Carte da gioco
Spagnolismi
La farina
Parole in -so
Le noci
Natale
Porte e finestre
Bambinese
La castagna
I parenti
Le imbarcazioni
Il bosco
In cantina
I quartieri di Genova
Le Casacce
L'orlo
Nota sulle "vegette"
Le parole del Natale 2
In ufficio
Pesci
Sapori ed erbe
Parole in -gion
Cose da sarti
Pugni e sberle
In cucina
Falegname
Uccelli
Arabismi
Dormire
Malattie
Giochi e giocattoli
Strumenti musicali
Insetti
Vestiti
Corpo umano
Regole di grafia
Pasta
Mettesi
Pentole e secchi
Legumi, pasta, farina
Attenti all'italiano!
Francesismi
Alberi e piante
Comprare il cibo
La cucina
Le parole di Pasqua
La casa
Nomi astratti
Le parole del Natale
Essere...
I rumori
Le parole dell'uva
Italianismi

Inder