zena@francobampi.it
Inder
Gazzettino Sampierdarenese
Anno XLII - N. 5 31 Maggio 2013

Parlle de Zena

Reti da pesca

Pescatore in genovese si dice pescu (pl. pescoi). Il pescu indossava un caratteristico berretto blu col ponpon rosso detto gzzo. Il peschereccio si traduce con una locuzione: brca da psca. Lattrezzo pi importante la r (rete), ma attenzione! retata si dice ca, da cui an in ca (andare a pescare). Varie sono i tipi di r per i diversi tipi di pesca. Una delle pi conosciute la nssa, cesta in cui facile entrare ma impossibile uscire. Anche il bertlo (bertullo) una specie di nssa mentre il gngano (gngamo, gngano) la vangaiola usata per prendere gnbai (gamberi). Per prendere le arslle si usa larselu (arsellaio, tellinaro) che un rastrello con rete da passare sul fondo. Per le ancie (acciughe) si adopera la mante (manaide) o lo spin (spigone) una rete quadrata. Il salio (cerchiaia) una rete a sacco con apertura circolare; il resggio (giacchio) una rete tonda che gettata si chiude nellarrivare sul fondo. il trmagio o trmaxo (tramaglio) ancora un altro tipo di rete, mentre la scibega (sciabica) la rete per and a casixe (pesca a strascico). Il pmito (palngaro, palmito) corda da cui pendono lenze, mentre pesc a-o bolentn la pesca a lenza morta, senza canna. Il brumzzo lesca, puzzolente a dire il vero, per richiamare i pesci. Chiudo ricordando la tona, la tonnara per pescare i tonni, un tempo numerose e ora quasi del tutto scomparse.

Si li co-e vstre crbe e con e nsse / co- trmaxi co- r srvia i riseu
(Canson da Foxe, Carbone, Gnecco)

Franco Bampi

Tutte le regole di lettura sono esposte nel libretto Grafa ofii, il primo della serie Bolezmme, edito dalla Ses nel febbraio 2009.

Frutta autunno-inverno
Cose da contadini
Acqua e fango
Mare/male
Cose da ladri
Lavoro
Spazzatura
In villa
Pesci
Maschile e femminile
Parolle veraci
Numeri
Preti
Religione
A scuola
Botteghe
Reti da pesca
Crolli
Giochi d'azzardo
Carnevale
Sposi
Bambini e ragazzi
Panvocliche in zenize
Palindromi zeneixi
Mezzi di trasporto
Acqua e tubature
Consonanti finali
La Repubblica di Genova
Vocali aperte e chiuse
Neve
Giocare all'aperto
Zug a Lua
Locuzioni avverbiali
Vocali lunghe e corte
La gente
False alterazioni
Parole in disuso
Falegname 2
Troncamento
Monete antiche
Monete
Muratori
Parole difficili
Parole facili
Inglesismi
Il gioco del calcio
La notte bianca
Estate
Frutta
Parole in -e
Parole dimenticate
L'acqua
Il Bucato
Parole in -eu
Il pranzo di Natale
Cognomi
Colori
Cose da bambini
Carrucole
Carte da gioco
Spagnolismi
La farina
Parole in -so
Le noci
Natale
Porte e finestre
Bambinese
La castagna
I parenti
Le imbarcazioni
Il bosco
In cantina
I quartieri di Genova
Le Casacce
L'orlo
Nota sulle "vegette"
Le parole del Natale 2
In ufficio
Pesci
Sapori ed erbe
Parole in -gion
Cose da sarti
Pugni e sberle
In cucina
Falegname
Uccelli
Arabismi
Dormire
Malattie
Giochi e giocattoli
Strumenti musicali
Insetti
Vestiti
Corpo umano
Regole di grafia
Pasta
Mettesi
Pentole e secchi
Legumi, pasta, farina
Attenti all'italiano!
Francesismi
Alberi e piante
Comprare il cibo
La cucina
Le parole di Pasqua
La casa
Nomi astratti
Le parole del Natale
Essere...
I rumori
Le parole dell'uva
Italianismi

Inder