zena@francobampi.it
Inderŕ
Franco Bampi - Daniele Caviglia

Problemi di grafia

Il suono [w] ovvero la "semivocale u"

Il suono [w] compare nei dittonghi, Ŕ la "u" delle parole italiane "guidare", "quando", "ruota", e in italiano Ŕ sempre rappresentato dalla lettera "u". Nelle varie grafie del genovese non vi sono problemi dopo la consonante "q", ad es. nelle parole quande (quando), quŠ (quale). Risulta ambiguo l'uso della "u" dopo la consonate "g". Infatti ha valore di semivocale in parole come lengua (lingua) oppure Šgua (acqua), ma rappresenta il suono [y] in parole come asseguÔ (assicurare) e desfiguÔ (sfigurare). Le cose si complicano se si pensa che anche nella "grafia tradizionale" il suono [w] dopo la "g" si rende talvolta con la "o" in parole come formigoa (formica) e grigoa (lucertola); infine viene denotato con la "o", anche se ci˛ ne comporta il raddoppiamento, in parole come erboo (albero), spýppoo (mingherlino), tratte dal Casaccia che per˛ scrive viduo (vedovo).

  1. Grafia Piaggio Casaccia. Tende ad uniformarsi all'italiano e quindi spessissimo [w] = u, anche se, incoerentemente, registra desfondoÔ (dissodare) e desfondu˛u (dissodato); sc§Ô (scolare, bagnare) e scu˘u (scolato, bagnato).
  2. Grafia Tradizionale Normalizzata. (GG II.23.b e GG II.72) [w] = u salvo raramente [w] = o in parole come moŠ (madre); scrive vidoo (vedovo).
  3. Vocabolario delle Parlate Liguri. [w] = u: cuŔ (voglia), výduu (vedovo).
  4. Grafia in U. [w] = u: cuŠ (voglia), vidduu (vedovo).
  5. Proposta per un Sistema Grafico. [w] = o con tre eccezioni: nel gruppo "qu", nel dittongo tonico "˛u" e nel dittongo atono "ou": Šgoa (acqua), formýgoa (formica), goidda (guida), lÚngoa (lingua), contýnoo (continuo), výdoo (vedovo), sitoašion (situazione).
  6. Metodo Esotico. Come nella Grafia in U.

Introduzione

Problemi di grafia
Grafie imprecise
Grafie a confronto
Alfabeto fonetico
Glossario
Dittonghi e iati

Accenti

Lunghezza delle vocali
Vocali prima dei digrammi
La "e" breve
Accento sui monosillabi
Gruppi vocalici

Vocali

Il suono [2] corto e lungo
I suoni [O], [u], [y]
La semivocale "u"
Il dittongo [Ow]
La semivocale "i"
La lettera "j"

Consonanti

Consonanti doppie
La "m" davanti a "b" e "p"
I suoni [s] e [z]

Note grafiche particolari

La "h" nel verbo avere
Lo iotacismo
Dittongazione rapida
La crasi
La metatesi
Preposizioni articolate
"inte" oppure "in te"?

Inderŕ