O Marieto o "pelujante"
zeneise@francobampi.it
 

Intr > A rivsta Zna > O Marieto o "pelujante"
[ Inderr ]
Pagina primma ] Pagina doppo ]

Grafia originale

Csa a l' a pelleuia? Sciacca ch pe saveilo!

Sto articolo o veu se, ci che unn-a notta de caccia, o ritraeto d'n di ci famosi appascionae do scciuppo e da peluja: Mario Dagnino. O Dagnin, che da tanti anni o travaggia a-o Secolo, mgraddo ch'o segge vegio e ch'o l'agge un brao morto, anchu o v ancon a caccia e v'assego ch'o no fa brutta figa. O s to o no sai infallibile comme trent'anni fa - quande in te gare o l'ea sempre fra i primmi trei o quattro - ma anche aa tanti zoeni vorrieivan ave a s abilitae. Ad ogni moddo sentimmo cose ne conta chi o conosce ci da vexin.

O Marito mentre o sciga co-a "pelleuia"Se quarche zeneise appascionu de caccia o se trovesse pe cxo a pass da-o Ricchetto a-o Castellasso, o ci in sci, segge in sci Posta Grande o a-e Baracche (basta che no derre) in te n di sci diti posti o l'avi de sego l'occaxin d'attroaghe o Marieto - all'anagrafe Mario Dagnino.

O sentie parl de chen, e o ve di in propoxito - scibben che tanti zueni aggian o ballin pe i chen da ferma, csa senz'atro bella - che o mgio can o l' quello che o guidda tre save ferm. Queste due qualitae son naturalmente in quelli che sentan un'istintiva obbedienza verso o padron. E o continui:

     In quanto a ti sci o can, no gh' barba d'ommo ch'o posse flo bon, se primma a moae a no g'ha daeto o naso. Se a natua do can a l'ha tutti i requixii che a caccia a richiede, l'ommo o deve st ben attento a mantegn in esercizio de obbedienza a bestia, segge quande o v a caccia, segge con lunghe e frequenti passeggiate e o deve impedighe de corr appruvo a-i gatti e de f quante pu se dannoso a-o s sviluppo de bravo can da caccia.
     Se un can o ferma a duxento metri, poe st segi, che so moae a l'ha faeto bon, no cacciu!
     Tanti anni fa aveivo 'na cagna de quattro meixi ch'a n'ha faeto ammass no so quante pernixi, eppure mi no gh'aveivo insegnu; a l'a l ch'a me portva!

Gh quarchedun ch'o credde che i pelujanti pelleuiante: o snnu da pelleuia seggian di cacciue da oxelletti e p quello che me riguarda posso d che se sbaglian. Mi son staeto cacciu profescionista fin dall'etae de dixiott'anni e andavo con i mgio caccie da can.

Fra i tanti posso nominve i scii Nino Marcheize da Vacuum, Can de Sant'Agata (capo caccia do Marcheize Raggio) e ho partecipo a-e battue in Garbagna, in ta Valle do Penice e in tante tre parti. A-e levri no ghe dvimo importanza, scibben che queste possan se i trofei di caccie, perch tivimo solo a-e beccasse e a-e pernixi.

O vero cacciu, segge dto ciaeo, o ta quande a pernixe a piggia o xuo, e scicmme o can o l' intelligente, o no stimma o cacciu ch'o ta quande l'xello o l' in taera, cosc comme o cavallo o no stimma o cavaliere ch'o batte m a sella.

Ritornando peluja ve di che gh' i xelli che creddan e quelli che no creddan. Fra i primmi gh' e grivee alauda arvensis uccello del genere delle Allodole in special moddo, poi i ciataroin. emberiza miliaria uccello del genere delle Emberize I tri (e son tanti) scibben che se imite o so canto, no se fian e no vgnan.

Tutt'assemme sentie imit a grivea a calandra, allauda calandra uccello del genere delle Allodole o fringuello, o ciataron e tanti atri, e ve pari quaexi imposcibile che da n pomeletto de latton ghe posse sciort di canti d'xelli cosc perfetti.

Tra un canto e l'atro o ve parli do Ciara, do Bastian, do Michelin o Marm, do Cioci e do Bazarin, tutti pelujanti che ormai son in e a impar o canto di Angei.

E finarmente quande o canto da lodua ch'a piggia o xuo, o gorgheggi d su peluja magica, no pori f a meno de s i uggi verso o e, in quello blu, dove avie l'illxn de veddila sbatte e ae.

GIOVANNI GATTI

*  *  *

In tempi de missili e motori atomici i dinosauri accostippae, e patelle d tradissionalismo fuori luogo, che inxistan in t'o scrive o zeneize de 100 anni fa', invece de sta' in te case con telefono, citofono, radio, frigidaire, tbi fluorescenti e televixion, dovieivan arretiase in te Grotte de Finalmarinn-a e aende o fugo co-a lesca!

[ Inderr ]