Da Pgi in Venezuela
zeneise@francobampi.it
 

Intr > A rivsta Zna > Da Pgi in Venezuela
[ Inderr ]
Pagina primma ] Pagina doppo ]

Grafia originale

DA PGI IN VENEZUELA PE FOND BAMBILANDIA

Ester Valdes    

Ester Valdes

 

Un'artista venezuelann-a, originia de Pgi, a l' torn in Italia pe rivedde a s taera, pe riabbrass s me. A l'ha o merito d'avi realizzu a Caracas, unn-a de ci acclamae compagne de figgiu - quaexi tutti figgi d'emigranti liguri - che reitan, cantan e ballan a mana di za famosi minuscoli atti de Rossaldo.

Ester Valdes (a l' l a creatrice d Conjunto Infantil Liliput) a l' vegna in Italia pe salut i familiari, ma anche pe rierc films e documentari didattici pe-i s zeniscimi allievi. A l' andaeta a Pgi, a vedde a s Pgi. A m' rest in to sangue - a confessa con n sorriso ch'o p de scusa - anche se ghe son nascia squaexi pe caxo.

Ester Valdes a l' figgia de 'na sanremeise e de n spagnollo; i s stavan in to Venezuela. S mamm a no riuscva a avi fggi e a l'a torn in patria pe consult di specialisti italien. A l'a rest in Liguria finn-a quando, doppo 'na serie de cre, a l'a riusca a realizz o s sunno: divent mamm.

Ester a l' staeta port subito in to Sudamerica, dove a l' crescia, ma l'Italia a l' rest a s taera (tanto ci aa che a mamm a s' stabila a Napoli) e a gh' torn ttte e votte ch'a l'ha poscio. A gh' vegna primma da guerra a studi canto e rega a Milan e a Romma e l' alla che se gh' rivelu a s nata de direttrice artistica Rossaldo: a Napoli a l'aviva organizzu un Cro de Tespi di piccin, ch'o l'aveiva faeto tournes fortunae.

Bambilandia a l' nascia inque anni fa. Me son ricord de l'esperienza de Napoli - a conta - e ho voscio tent. In sc primme no l' staeto faile trov quaranta figgiu de temperamento e ci diffiile ancon l' staeto modellli, fne di atti. Eppure, sci me credde, se dirizze forse mgio i piccin che i grendi: son ci attenti, ci volonterosi, ci disciplinae... Ho fadigu giorno e nutte; ma con l'aggiutto de mae majo, ho poscio organizz di belli spettacoli e avi tante soddisfaziin....

O complesso Liliput (che a scigna a l'ha tradto in Bambilandia) o l' nascio, comm'emmo dto, in to 1953, raggruppando 40 figgiu dai 7 ai 15 anni; pe-a maggioranza son figgi de italien, sette o utto figgi de zeneixi. I s nommi son: Italo Csari, Milvia Csari, Sandra Acosta, Teresa Tini, Antonio Jos Olivieri, Ricardo Martinez, Luciana Ariata, Luis Medina, Gonzalo Olivieri, Mumita Calvo, Marieta Calvo, Rafael S. Molina e Lilia Torrealba.

A compagnia a n'ha de limite a-o s campo d'attivitae. Tutte e domeneghe a realizza un programma pe a T.V. in sci IV o V canale, interpretando scenette de varietae scrte d sci Valdes, cantando e ballando (molto richiesta a tarantella) e reitando atti unici do mgio teatro drammatico. Ogni numero o l'ha un successo comme pochi atri, a-o punto che o quotidian La Esfera, o dedica a-o complesso artistico unn-a pagina settimanale.

Poco tempo fa a compagnia a l'ha tegno cartellon pe n meize a-o Nacional, o teatro comunale da capitale, con a rivista in du tempi El loco dice rataplan... plan!, scrta d Valdes e da s maio Pedro Layatorres. Protagonisti son staeti du figgiu italin, frae e su, che in to Venezuela son ormai famosi comme e quanto i mgio artisti televisivi: Italo e Milvia Csari. Dell'iniziativa ha fino pe occupsene anche o Governo, ch'o l'ha istituo unn-a specie de Oscar pe o mgio att da compagnia; o premio o l' staeto intitolu a n antigo eroe indio, Quaicalpuro. Anche e compagnie regolari e finn-a o cinema se son accorti di mgio elementi d Conjunto Infantil. Quarchedun fini a Hollywood, dixe a sci Valdes e ghe brilla de ci i uggi. A sto punto ghe domandemmo de l, da s carriera artistica: a sci Ester, ch'a l'a staeta fin'aa generosa de notizie in sc s piccin, a diventa riserv e a stento riuscimmo a savi ch'a componn-e canzin pe-a s Bambilandia che a-e interpreta quaexi ttte e tante a l'ha incise in sc dischi che han ottegno n grande successo.

A no l'ha figgi, ma a s' affezion a unn-a figgetta che a l'adotta. Sci n'ha faeto unn-a piccola attrice? ghe domandemmo. G'han assegnu Quaicalpuro de quest'anno e i uggi, ci che a voxe, tradiscian l'intimo orgoglio.

NINO BERRUTI

[ Inderr ]