Alterazione della consueta formula (imprimatur), con cui l'Autoritā Ecclesiastica rilascia i suoi Nulla Osta per la stampa.