Regolamento di conti in piazza Metastasio
politica@francobampi.it
 

Home > Immigrazione > Regolamento di conti in piazza Metastasio
[ Indietro ]
 

Il Secolo XIX Martedý 13 novembre 2001

LE SPARATORIE

La criminalitÓ albanese, insediatasi da tempo nel ponente genovese, non ha esitato a sparare in mezzo alla folla. Lo ha fatto almeno due volte nella storia recente, sempre a Cornigliano, in piazza Metastasio e in via Pellizzari. Due delle persone arrestate nei giorni scorsi dai carabinieri della compagnia di Sampierdarena sono state protagoniste proprio di quegli episodi che hanno seminato il panico per le vie del quartiere. Solo per miracolo non finý in tragedia, l'11 giugno dell'anno scorso, l'agguato a mano armata di cui furono vittime Dorian Biba e Mezin Lamaj, di 19 e 23 anni, l'inseguimento tra auto, i conflitti a fuoco. Tre feriti furono il risultato della vendetta, consumatasi qualche mese pi¨ tardi e, precisamente, il 15 dicembre del 2000. In quel caso Lamaj fu riconosciuto come la persona che trascin˛ via dalla strada, per accompagnarli all'ospedale, i tre albanesi feriti nella sparatoria scatenatasi in via Pellizzari. Anche in quel caso i colpi erano sibilati in mezzo alla gente, protagonista involontaria di una spietato regolamento di conti.

[ Indietro ]