Vittorio Emanuele firmi come cittadino
liguria@francobampi.it
 

Home > Il rientro dei Savoia in Italia: 2002 > Vittorio Emanuele firmi come cittadino
[ Indietro ]

Il Giornale Sabato 26 ottobre 2002
La parola ai lettori

Vittorio Emanuele firmi come cittadino

A proposito delle richieste avanzate dal Savoia, vorrei osservare che, come ricordato dal Giornale, la nostra Costituzione stabilý l'avocazione allo Stato dei beni della famiglia. Questa, d'altra parte, nella persona di Vittorio Emanuele, ha pi¨ volte dichiarato pubblicamente di essere disposta a rispettare la Costituzione della Repubblica italiana qualora fosse stato loro concesso di rientrare in Italia. Per quanto ero del parere che non fosse nÚ necessario nÚ opportuno condizionare la concessione del rientro ad una tale dichiarazione, ora, visto le possibili rivalse che ne possono scaturire, mi chiedo se non sia diventato imperativo richiedere preventivamente il rilascio dell'atto formale di sottomissione, cui sembrava verbalmente disponibile appunto qualche tempo fa, posto che sia sufficiente per cancellare ogni possibilitÓ di rivalsa presente e futura. Non valendo pi¨ la parola di Re, ci vuole la firma del cittadino.

Gianfranco Ciucci Pesaro

[ Indietro ]