franco@francobampi.it

Home > Editi e Inediti > 'Na canson do Mario Cappello

Precedente ] Successiva ]

Gazzettino Sampierdarenese
Anno XXXVI - N. 6 30 Giugno 2008

'Na canson do Mario Cappello

Nel 1926 venne pubblicata la canzone ďZena bellaĒ cantata da Mario Cappello, parole di Raffaele Cogorno, musica di Attilio Margutti. Nel testo della canzone si citano alcune zone di Genova; in particolare si parla anche di San Pier díArena.

(...)
e pe-o disn‚ emmo misso pÍ
a Sampedśnn-a da-o BrillÍ.

In sci‚ fin, poi, ína bonn-a stella
a níŗ portou la da-o Giunsella;
e tra o Giunsella e tra o BrillÍ
aoa cantemmo a-o carossÍ:

E ciÚcca! e ciÚcca!
e ciÚcca e dśghia la!
e quande ve dimmo ciÚcca
carossÍ ciocś a scori‚!

Questa Ť una inconfutabile testimonianza di quanto fossero rinomati i due locali citati.

F. Bam.
[ Franco Bampi ]

[ inizio pagina ]